Binance Exchange

Imparare Python da zero #00: introduzione, l’interprete, l’ambiente IDLE ed i moduli

Python è un linguaggio di programmazione di alto livello orientato agli oggetti, molto potente e flessibile, spesso utilizzato anche come linguaggio di scripting. Python è un linguaggio interpretato per cui, prima di poter scrivere ed eseguire dei programmi Python occorre installare sulla propria macchina l’interprete. Sulle macchine Linux e Mac OS X è generalmente pre-installato (versione 2 su OS X), mentre su Windows deve essere installato a parte. Nel caso la versione già installata non sia la 3, è possibile scaricarla dal sito di Python per qualsiasi sistema operativo.
Una volta installato, per lanciare l’interprete Python occorre invocare da shell il comando python3

Launching python

NB: lanciando il comando python invece di python3 ad esempio su una macchina OS X, viene eseguito l’interprete della versione 2 di python invece della 3, come si vede nell’immagine seguente (versione 2.7.5 nello specifico). Per associare il comando python alla versione 3 si può creare un alias in .bash_profile

Python 2.X prompt

Una volta lanciato l’interprete, quello che ci si presenta è un prompt identificato dal simbolo “>>>” e possiamo iniziare a scrivere le istruzioni da eseguire.
Come da tradizione che si rispetti, partiamo con la stampa a video di un “Hello World”:
Python Hello World

Per uscire dalla shell di Python occorre digitare quit()
quit Python interpreter

Con l’installazione di Python3 viene installato anche IDLE, Integrated DeveLopment Environment, un ambiente di sviluppo per Python formato dalla shell e da un editor con highlight della sintassi. Per invocarlo occorre eseguire il comando idle3
IDLE (Integrated DeveLopment Environment)

IDLE permette sia di eseguire le istruzioni direttamente dal prompt della shell che di
eseguire dei blocchi di codice Python scritti su un file di testo e salvati con l’estensione .py che è appunto l’estensione dei file sorgenti di Python. Tali file .py contenenti codice Python prendono il nome di moduli.

Per creare un nuovo modulo in IDLE dobbiamo selezionare da menù:

File -> New File

e si apre la finestra dell’editor di testo integrato in IDLE nella quale possiamo andare
a scrivere il nostro codice Python.

IDLE creating a Python module

Una volta terminato di scrivere il codice, per eseguire il modulo occorre prima salvarlo dandogli un nome e poi selezionare dal menù la voce “Run” e quindi la voce “Run Module”. In alternativa si può utilizzare il tasto F5 per mandare in esecuzione il modulo. A questo punto il modulo verrà eseguito dall’interprete.
IDLE executing a Python module

Per creare un modulo comunque non è necessario l’ambiente IDLE; è possibile creare un file .py con qualsiasi editor di testo e poi eseguirlo dalla shell del sistema operativo tramite il comando python3 seguito dal nome del file .py
python module from shell

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *