Binance Exchange

Commento all’estratto in anteprima de “La Luce sugli Oceani” di M.L. Stedman per IBS

La luce sugli oceani - StedmanHo ricevuto oggi una mail da IBS che mi propone la lettura in anteprima di un estratto del libro “La Luce sugli Oceani” di M.L. Stedman con la possibilità di ricevere in omaggio l’edizione speciale dello stesso, fornendo un breve commento di 500 caratteri ed a condizione di essere tra i primi 400 a farlo.

Mi sono così scaricato l’estratto al link indicato e mi sono cimentato nella non semplice impresa di riassumere l’impressione avuta dalla lettura di questi spezzoni, per un totale di circa una ventina di pagine, in 500 caratteri.
Il primo tentativo ha prodotto il seguente risultato, ancora ampiamente fuori dal limite imposto:

Dalle poche pagine dell’estratto di questo La Luce sugli Oceani è inevitabile non domandarsi chi sia la piccola Lucy, come sia arrivata fin li e quale sarà il suo destino. Nonostante sia soltanto accennata la storia pregressa della coppia, viene sottolineato il loro problema nell’avere un figlio tanto desiderato e, alla luce di ciò, pare un po’ forzato l’impianto di base della storia stessa con l’arrivo della creatura di pochi mesi con un tempismo perfetto, peraltro in ottime condizioni di salute mentre l’adulto (il padre?) viene trovato morto. Prendendole per buone come semplici coincidenze da romanzo e tenendo ben impresso il suo titolo, si possono accettare e si può andare avanti con il comprendere la reazione della protagonista Isabel e, allo stesso modo, l’atteggiamento del marito all’assurda idea di insabbiare il tutto e tenere Lucy come la figlia che non hanno mai avuto.
Da queste poche righe, è difficile andare oltre con l’analisi, ma si può sostenere che si tratti di una trama che, se sviluppata bene, può portare ad un romanzo piacevole da leggere.

Cercando di limare il più possibile, mantenendo un senso compiuto, sono riuscito a fare stare il tutto in 500 caratteri in questo modo:

Dall’estratto di La Luce sugli Oceani è inevitabile non domandarsi chi sia la piccola Lucy, come sia arrivata fin li e quale sarà il suo destino. Nonostante sia soltanto accennata la storia della coppia, viene sottolineato il loro problema nell’avere un figlio tanto desiderato e pare quindi un po’ forzato l’impianto di base della storia. Prendendole per buone come semplici coincidenze da romanzo però si può sostenere che si tratti di una trama che può portare ad un romanzo piacevole da leggere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *